monit01_2016 FIRENZE
Lo scopo del monitoraggio è di mantenere sotto controllo, durante l’ordinario transito giornaliero, i movimenti relativi fra le due mensole (spalle) e la parte centrale della trave Gerber, e le rotazioni delle mensole stesse.
iconapdf
calatrava VENEZIA – MONITORAGGIO PONTE DI CALATRAVA
Monitoraggio con 14 estensimetri, 2 potenziometri, 6 inclinometri, 4 sonde di temperatura, 1 anemometro, 1 rosa dei venti ed 1 telecamera ad infrarossi. Il monitoraggio e l’impianto oleodinamico rilevano l’andamento dello stato tensionale e deformativo,  forniscono automaticamente l’allarme in caso di fenomeni di dissesto e compensano l’eventuale cedimento orizzontale delle spalle.
DETTAGLI DEL
MONITORAGGIO
monitor01 TRENTO
Monitoraggio mediante sensori di spostamento atto a verificare: lo spostamento della testa delle pile nella direzione dell’impalcato, corretto comportamento degli appoggi scorrevoli ed evoluzione della deformata permanente della prima campata.
 iconapdf
monitor02
BOLZANO
Monitoraggio finalizzato alla valutazione della pericolosità del quadro fessurativo e di movimenti verticali relativi mediante sensori di spostamento e livellometri.
 iconapdf
Traffico_2
BRUNICO
Rilevazioni sperimentali atte a rilevare l’entità delle vibrazioni prodotte dal traffico veicolare sulle strutture di una casa d’abitazione mediante Minimate.
 iconapdf